35
Davide Calabria, terzino del Milan, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Porto, decisiva per la speranza di andare avanti in Champions League: “Che volto avrà il Milan domani? Avrà uno sguardo pronto, è l'ultima possibilità che abbiamo per rimanere in Champions. Ci crediamo, abbiamo le qualità per fare una grande partita e passare il turno. Dobbiamo crederci fino all'ultimo minuto”. 

LE DUE FACCE DEL MILAN - “Ci sono stati degli episodi che hanno portato a questa classifica, non credo che la meritiamo ma dobbiamo tenerne conto. Sono convinto che ci sono possibilità, già da domani, per fare meglio. In campionato è merito di tutti, crediamo in quello che facciamo e si vede. In Champions dobbiamo fare di più e cercheremo di farlo da domani”. 

ULTIMO STEP - “Io la Champions la chiamo la competizione dei dettagli, ce ne sono stati alcuni a nostro sfavore. Questo ha portato a fare sì che abbiamo questa classifica, ci dispiace perché meritiamo di più. C'è poco da dire, dobbiamo partire domani a partire dal fare meglio rispetto all'ultima sfida, penso sia stato l'unico passo falso ma abbiamo fatto un grande girone. Domani sarà importantissima, dovremo fare vedere quello che possiamo fare”. 
SULLA ROMA - “Ci saranno sempre degli episodi nel calcio, tutti possono sbagliare e anche gli arbitri, bisogna essere più forti di tutto. Non penso che abbiano danneggiato la Roma, siamo stati migliori sul campo, ma l'hanno detto anche loro. È stata una vittoria meritata”. 

LA CHAMPIONS A SAN SIRO - “Significa tanto, è una cosa che ho sempre sognato, ho lavorato tanto per arrivare fin qui. Mi auguro che ci saranno tanti tifosi domani a supportarci, sono il dodicesimo uomo ed è uno stadio fantastico quando è pieno di gente. Mi auguro che li faremo felici con una grande partita”. 

SPALLE AL MURO - “Penso che anche spalle al muro abbiamo dato sempre il meglio di noi, è una cosa in cui crediamo molto”.