9
Yannick Ferreira Carrasco aspetta e spera. Perché il ritorno invernale all'Atlético Madrid era un suo desiderio fortissimo e lo stop della stagione ha fatto il resto: solo cinque presenze in Liga di cui quattro da subentrante, poco spazio per mettersi in mostra eppure ancora la speranza di poter rimanere in un club che ama. L'Atlético lo ha pagato 4 milioni di euro per il prestito e ha un diritto di riscatto da 11 milioni di euro dal Dalian Yifeng per l'estate, tutto in sospeso per via del Coronavirus.


L'IDEA MILAN - Attenzione al Milan in questo scenario. In Spagna hanno raccontato che l'esterno belga si era già offerto a gennaio scorso ai rossoneri senza successo, prima di tornare a Madrid. Adesso l'idea può tornare di moda solo ed esclusivamente se non venisse riscattato, in quel caso Yannick ci penserebbe seriamente perché il Milan lo attrae. Ma la sua totale priorità va all'Atlético Madrid, convinto di potersi giocare le sue carte col Cholo Simeone. Il Milan aspetta, non ne fa un obiettivo prioritario proprio perché conosce la sua situazione con i Colchoneros. Un'idea che ancora una volta - sarebbe la terza in quattro finestre di mercato - rischierebbe di rimanere tale.