42
Un nome che infiamma i tifosi, un ritorno che ogni giorno che passa diventa più difficile. Gerard Deulofeu è rimasto nei cuori dei milanisti per quanto fatto nei primi sei mesi del 2017 (4 gol 3 assist nelle 18 partite disputate), ma nonostante la voglia matta di riprendere la via di Milano non arrivano segnali in questa direzione. Il Milan, infatti, ha incassato il gradimento di Deu, ma non ha aperto una trattativa con il Watford, il suo profilo non è prioritario. Lo spagnolo può essere considerato un'occasione di fine mercato, con una formula vantaggiosa (prestito con diritto di riscatto), ma di certo Maldini e Massara non hanno in previsione un investimento per il suo cartellino.

CI PROVA  MONCHI - In questa fase di stand by sta provando a inserirsi il Siviglia, che dopo aver preso dal Leganes via Real Madrid Oscar Rodriguez, seguito anche dal Milan, ha aperto un discorso con l'entourage dell'ex canterano del Barcellona. Il Watford, che ha aperto alla cessione, chiede sempre 25 milioni di euro, una cifra che con l'avvicinarsi della fine del mercato potrebbe abbassarsi. Per Deulofeu sarebbe un ritorno al Ramon Sanchez Pizjuan, nel 2014-15 ha segnato 3 gol (con 10 assist) in 28 partite.

FIORENTINA - Oltre a Monchi anche la Fiorentina sta pensando a Deulofeu, alle prese con il recupero dall'infortunio ai legamenti del ginocchio rimediato a fine febbraio contro il Liverpool. Pradé ha manifestato l'interesse a Pozzo, disposto a parlarne. Ora si tratta di mettere su nero su bianco l'offerta.