144
Renato Sanches ha lanciato un messaggio inequivocabile, senza nascondersi dietro frasi fatte. Il passaggio sul Milan nell’intervista concessa a L’Equipè è un vero e proprio manifesto delle intenzioni: “So solo che sono pronto, se l’offerta arriva la valuto. Il Milan è un grande club, storico, di classe. Mi piace molto”. Il centrocampista portoghese sogna di vestire il rossonero da anni dopo averlo sfiorato in passato prima che il Bayern Monaco lo dirottasse in prestito allo Swansea. E anche la scorsa estate Maldini e Massara avevano avuto più di una chiacchierata con il suo agente Jorge Mendes prima di chiudere l’acquisto di Bakayoko dal Chelsea. Insomma, è un amore corrisposto.
LA SITUAZIONE- Renato Sanches è stato avvisato dal suo entourage dei nuovi contatti andati in scena nelle ultime settimane con il Milan. Il club rossonero sta valutando la fattibilità di una eventuale operazione cercando di fare leva sugli ottimi rapporti esistenti con il Lille. Difficile già per gennaio perché il club bretone non vorrebbe perdere un giocatore così importante a stagione in corso considerando le difficoltà incontrate fin qui in Ligue 1. Ma Jorge Mendes vuole spostare fin da subito  il suo assistito e vede nel Milan il club più adatto per completare una maturazione importante mostrata nell’ultimo biennio. La valutazione di partenza che fa il Lille è di circa 35 milioni di euro, Maldini proverà a fare un tentativo nei prossimi giorni. Dovesse andare male, la trattativa verrebbe rimandata alla prossima estate. Arsenal e Liverpool sono avvisate, il Milan fa sul serio per Renato Sanches.