117
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, nelle ore successive alla sfida con l'Atalanta, che ha dato la qualificazione in Champions League al Milan, ha provato a parlare con Gianluigi Donnarumma della questione rinnovo, con il classe '99, in scadenza al 30 giugno, che, secondo la Gazzetta dello Sport, ha risposto così: "Faccio quello che mi dice Mino". Mino è, ovviamente, Raiola, procuratore del ragazzo, che ha chiesto una commissione, per firmare il rinnovo, tra i 15 e i 20 milioni di euro, oltre ai 12 a stagione per il numero 99 del Milan. 

Il Milan si era spinto fino agli 8, con un contratto triennale, non spingendosi oltre per chiara e precisa politica societaria. Ricevuta quella risposta, Maldini ha dato il via libera per chiudere con Mike Maignan, bloccato da tempo, fresco vincitore del campionato francese col Lille, togliendo così lo scettro al Paris Saint-Germain delle stelle Mbappé-Neymar, che ieri ha sostenuto le visite mediche col club rossonero, mettendo la firma su un contratto quinquennale.