15
L'errore, piuttosto netto, sull'innocuo colpo di testa di Caldara ha riaperto la ferita tra Donnarumma e il tifo milanista. Se la trasferta di Verona, con tanto di accoglienza serena da parte della curva Sud, sembrava aver sancito la tregua, ieri dopo il gol subito è ripartita la feroce contestazione. Ormai l'ambiente è stufo e non vuole perdonare nulla al classe 1999.