115
Donnarumma è una certezza per il Milan. Il portiere italiano è il più giovane (20 anni) nella rosa di Giampaolo, ma è anche quello con più presenze in rossonero: 166. Rappresenta un punto di forza, infatti nel 2019 è l'estremo difensore con la più alta percentuale di parate riuscite (81,9%) nei cinque principali campionati europei con almeno dieci presenze all'attivo davanti a Oblak dell'Atletico Madrid (81,2%) e a Sirigu del Torino (79,2%). 

RINNOVO - Gigio è anche il rossonero più pagato con un ingaggio da 6 milioni di euro netti all'anno fino al 2021 (LEGGI QUI IL PUNTO DI CALCIOMERCATO.COM). Per il Milan a Donnarumma è già riconosciuto uno stipendio da top player e prolungherà volentieri il suo contratto se Gigio e il suo staff accetteranno di guadagnare la stessa cifra. Invece è probabile che il suo agente Raiola chieda un aumento per convincere il giocatore a legarsi al Milan più a lungo, felice di rinunciare alle ricche offerte di altri club. Finora non ci sono stati contatti tra le parti, gli ultimi a fine giugno quando Milan e PSG trattavano lo scambio con Areola, saltato perché sconveniente ai rossoneri. Nel frattempo a Parigi dal Real Madrid è arrivato Keylor Navas, 33 anni a dicembre, ma per rinnovarsi secondo la Gazzetta dello Sport il PSG tornerà a corteggiare il giovane più forte in circolazione: i numeri dicono che è Donnarumma.