77
Il Milan non ha mollato la presa per Angel Correa ma più passano i giorni e più l'affare  si fa complicato. Perchè l'Atletico Madrid non si è mosso di un centimetro rispetto all'iniziale richiesta di 50 milioni nonostante abbia la necessità di cedere l'argentino per completare l'acquisto di Rodrigo dal Valencia.

LA POSIZIONE DEL MILAN - Il Milan ha da tempo  il sì di Angel Correa e c'è già una base d'intesa sul contratto: quinquennale da 3,5 milioni di euro a stagione. All'agente del giocatore, Augustin Jimenez, è stato però ribadito che non ci saranno ulteriori rilanci. Il club rossonero è fermo alla prima proposto formulata all'Atletico Madrid: 38 milioni più 2 di bonus.

I POSSIBILI SVILUPPI - Nelle ultime ore Correa ha ribadito il no al Monaco. Vuole il Milan, è questa la sua scelta. Ma senza andare allo scontro con Simeone per il quale nutre stima e rispetto. Maldini spera nel lavoro diplomatico dell'agente che ha incontrato nei giorni scorsi la dirigenza dei colchoneros ribadendo quella che è la volontà del giocatore. Non è da escludere che l'Atletico Madrid possa abbassare le sue richieste se il Milan dovesse concedere una percentuale sulla futura rivendita del giocatore. Al momento la trattativa è in stand-by.