147
Esperienza, duttilità e qualità al servizio della squadra. Alessandro Florenzi ha conquistato tutto l’ambiente Milan. Dai tifosi che si rivedono nel suo carisma a Pioli e Massara che ne avevano caldeggiato l’acquisto. Il 31enne difensore romano sarà anche titolare nell’Italia che affronterà la Macedonia del Nord negli spareggi per andare al Mondiale. Un nuovo segnale di fiducia che certifica un inizio di 2022 da assoluto protagonista. 

VERSO IL RISCATTO - In questi primi mesi al Milan Florenzi ha avuto un ruolo fondamentale anche all’interno dello spogliatoio. Sempre pronto ad aiutare i compagni più giovani o l’allenatore nelle necessità. Prima da esterno alto nelle prime uscite stagionali, poi da esterno basso a destra o a sinistra come nelle partite contro Sampdoria e Napoli. Alessandro ha già totalizzato 26 gettoni in stagione tra tutte le competizioni, un buon numero considerando quelle che era le prospettive iniziali. Ecco perché ora il Milan è sempre più convinto di esercitare il diritto di riscatto con la Roma per 4,5 milioni. Senza dimenticare che ‘Spizzi’ essendo italiano sarebbe molto utile anche per il discorso relativo alle liste. Il conto alla rovescia è partito, il futuro di Florenzi sarà a tinte rossonere.