Calciomercato.com

'Milan, gli infortuni obbligano le scelte di mercato, ma dipende da Leao...'

'Milan, gli infortuni obbligano le scelte di mercato, ma dipende da Leao...'

  • Jean-Christophe Cataliotti
    Jean-Christophe Cataliotti
  • 43
Gentile Procuratore,

sono un tifoso del Milan un po' preoccupato perché le cose non vanno bene in campionato e sono quasi finite in Champions League. Il capro espiatorio sono sempre gli infortuni, una media di 5 infortunati a partita mi sembra di aver letto da qualche parte. E allora chiedo: giro a Fatima o mano al portafoglio per acquistare nuovi calciatori a gennaio? Il mercato di gennaio non potrebbe servire per rinforzare la rosa? Anselmo 


Gentile Anselmo,

mi permetto di evidenziare che il Milan
è terzo in campionato e in Champions League aveva sconfitto il Psg, pur poi perdendo con il Borussia Dortmund, risultato che pone i rossoneri a un passo dall'eliminazione. Le "cose" non sono quindi così negative, ma certamente non si può negare che il problema degli infortuni stia condizionando Mister Pioli nella preparazione delle partite e nelle scelte tecniche in campionato. 

La finestra invernale del calciomercato - aprirà i battenti martedì 2 gennaio 2024 e chiuderà mercoledì 31 gennaio 2024 - potrà essere d'aiuto al Milan per rinforzare la rosa, anche se quest'ultima non apparirebbe incompleta. 

Leao e compagni se garantiranno una condizione atletica ottimale potranno permettere al Milan di non dover mettere mano al portafoglio, ma, nel dubbio, forse qualche forza fresca andrebbe inserita nell'organico per garantire a Pioli un fine stagione più sereno.

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato.com: se ce ne fosse davvero bisogno, su quali calciatori, italiani o stranieri, puntereste per il mercato del Milan a gennaio?

Altre notizie