Calciomercato.com

Milan, Gullit a sorpresa: 'Il Napoli è la favorita per vincere la Champions'

Milan, Gullit a sorpresa: 'Il Napoli è la favorita per vincere la Champions'

  • Redazione CM
  • 28
Ruud Gullit, leggenda del Milan, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, commentando il momento dei rossoneri e la stagione della squadra di Pioli: "Stanno combattendo e soffrendo. Finora non tutto è stato facile come lo scorso anno. Magari perché nel 2021-22 ogni cosa è andata nel verso giusto, mentre adesso... In questa prima parte di stagione le cose sono state più difficili di quello che un po’ tutti si aspettavano, ma nel calcio non sai mai: in Champions hanno vinto l’andata degli ottavi contro il Tottenham. Vediamo come finisce".

DE KETELAERE - "Il belga è giovane ed è un bel talento. Il calcio italiano non è semplice e bisogna capirne le difficoltà, adattarsi alla tattica. Aveva iniziato bene, ma poi si è un po’ perso. Sono convinto che, se gli daranno tempo e fiducia, farà bene".

NAPOLI - "In una trasmissione televisiva, ho detto che il Napoli è la favorita per vincere la Champions e non ho cambiato idea. La formazione di Spalletti gioca il calcio che tutti vogliamo vedere: veloce, rapido e verticale. Le inglesi sono forti, idem il Bayern e il Real in Europa è capace di imprese pazzesche come quelle della scorsa stagione, ma il Napoli è totalmente diverso dagli altri".

COME CON MARADONA? - "Quel Napoli dipendeva da Maradona, mentre questa è la squadra totale, che fa divertire per il calcio corale che esprime. Può conquistare il tricolore e arrivare lontano in Europa».

JUVE - "E’ sempre un peccato quando senti cose del genere e non vorresti mai trovarti in una situazione simile. Soprattutto a un grande club come la Juventus non dovrebbe accadere e invece è successo. Spero che ora abbiano imparato... Sono stati penalizzati ed è un peccato. Il resto dell’Europa non è sorpreso e questa è la parte peggiore. La Juve è una grande società, ha vinto tanti trofei e non ha bisogno di tutto ciò. Sono fiducioso che lo abbiano capito".

Altre notizie