141
Nuova stagione, vecchio Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante di 39 anni, al Milan dal gennaio del 2020, era e resta il trascinatore della squadra rossonera, sia quando gioca che quando è fuori per infortunio: sempre volenteroso, sempre il primo ad arrivare agli allenamenti e pronto per rientrare in vista dell'inizio della Serie A. I progressi sono concreti e a giorni lo svedese potrà prima tornare a correre e poi ad allenarsi col resto del gruppo, con l'obiettivo delineato dal dottor Mazzoni di rientrare proprio in occasione della prima giornata, il 23 agosto contro la Samp.

FUTURO DA DIRIGENTE - Regolare nell'allenamento, nell'alimentazione e nella gestione, felice dell'arrivo di Olivier Giroud, entusiasta per il fatto che la moglie Helena e i figli presto lo raggiungeranno a Milano: secondo quanto riporta il Corriere della Sera, l'obiettivo di Ibra è quello di passare dietro alla scrivania nella società di Via Aldo Rossi, per rendere grande il Milan anche da dirigente, oltre che da calciatore: il futuro, per Zlatan, è ora.