553
C’è chi attende, valuta e chi batte già un paio di colpi: è il caso del Milan che ha già impegnato ben 43 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni di Maignan e Tomori. Il club rossonero deve operare in maniera trasversale sul mercato e in programma ci sono almeno altri cinque colpi: un terzino sinistro, un centrocampista, un esterno offensivo destro, un trequartista e l’attaccante. Maldini e Massara sono chiamati agli straordinari in una sessione molto difficile, ecco perché dalle eventuali cessioni potrebbero arrivare delle risorse molto interessanti e, in un certo qual modo, fondamentali per il club. 

Ascolta "Milan, due cessioni in dirittura d'arrivo" su Spreaker. 

VIA HAUGE E POBEGA
- Pobega è il primo indiziato a lasciare il Milan nei prossimi giorni. La stagione super giocata con lo Spezia ha moltiplicato le squadre interessante al centrocampista classe 1999. Ora in prima fila c’è l’Atalanta che potrebbe presentare una offerta già nelle prossime ore. Maldini conta di ricavare 15 milioni di euro dall’eventuale cessione che andrebbero ascritte totalmente alla voce plusvalenze. Da capire se il club rossonero cercherà di inserire un eventuale diritto di recompra o una percentuale sulla futura rivendita. Particolare attenzione anche agli sviluppi sul fronte Hauge: l’esterno norvegese ha diverse richieste dalla Germania ed è in procinto di salutare il Milan a titolo definitivo. Si parte da una valutazione di 15 milioni, l’Eintracht Francoforte tenta il sorpasso sul Wolfsburg.