Commenta per primo
Una giornata intensa, con tanti protagonisti. I migliori agenti, le migliori squadre, in uno scenario magnifico. La seconda giornata del Wyscout 2014 all'Emirates di Londra fin dalle 10 (ora inglese) è un vortice di parole, proposte, sondaggi, trattative. Ufficialmente si parla di scouting, in realtà è l'occasione di pianificare gli affari di gennaio. Ci sono Juventus, Milan. Roma, Barcellona, Manchester United, Bayern Monaco, ma anche Galatasaray, Porto, Benfica, Lione. 124 squadre accreditate, oltre 100 tra intermediari e agenti delle più importanti agenzie al mondo. L'appuntamento di Londra è diventato a tutti gli effetti l'anticamera di quello che succederà nel nuovo anno. La Premier League è il campionato più rappresentato, ai tavoli dei club considerati di seconda fascia è un via vai di procuratori. Propongono questo, propongono quello. E' in Inghilterra che girano i veri soldi, più che in Germania, Spagna e Italia, dove è il prestito con diritto di riscatto è l'opzione più frequente. Si discute, si tratta, si scambiano contatti e numeri di telefono. Il calciomercato parte da qui.