114

Primo contatto ufficiale della Juventus con il Manchester City per Carlitos Tevez: nei prossimi giorni è possibile un appuntamento fra i due club per discutere del costo del cartellino dell'Apache. Lo riferisce Gianluca Di Marzio, secondo il quale l'ad bianconero Beppe Marotta ieri sera avrebbe contattato i dirigenti del City, una telefonata per manifestare l’interesse ufficiale della Juventus per Tevez. Ancora nessuna offerta, quindi, ma un passo della Juventus per portarsi avanti. Quando il dirigente dei Citizens, Soriano, rientrerà nei prossimi giorni dal Canada, ci sarà quindi un appuntamento da fissare tra le parti. Dopo l’intesa con Carlitos, la Juve si muove anche col City. Il Milan resta alla finestra, aggiunge Di Marzio, ma prima deve cedere Robinho.

11.25 Tevez alla Juve, il Milan avrà Matri. La telenovela Tevez continua a regalare colpi di scena nel testa a testa tra Milan e Juventus. Con i bianconeri ora in vantaggio, in virtù di un'offerta economica concreta al Manchester City ed economicamente più vantaggiosa anche per il giocatore. La manovra di Galliani con la partecipazione di Joorabchian, procuratore dell'Apache, è sembrata più di disturbo in un momento in cui il Milan non ha la liquidità necessaria per muoversi sul mercato (almeno fino a quando non sarà ceduto uno tra Robinho e Boateng). 

Ma i rossoneri hanno pronto un piano B che porta ad Alessandro Matri (28), giocatore cresciuto nel proprio settore giovanile, molto gradito ad Allegri e che soprattutto inciderebbe molto meno sulle casse societarie rispetto all'Apache. Matri guadagna 2,5 milioni di euro a stagione contro gli 8,5 dell'argentino e può arrivare al Milan per meno di 10 milioni di euro. La Juventus ne  chiede almeno 12, ovvero la cifra che Marotta metterebbe sul piatto per strappare Tevez al City. Dopo i giorni del grande freddo, Milan e Juve stringerebbero un patto per dare il via libera al passaggio di Tevez in bianconero, con Matri pronto a tornare a vestire la maglia del Milan.