Arriva dalla Cina l’offerta bomba per il centrocampista del Milan Franck Kessié, che con i rossoneri non ha ancora mai approfondito sul serio i discorsi circa il rinnovo di contratto di cui si parla ormai da diverso tempo. Ad interessarsi con insistenza al calciatore ivoriano è il Beijing Guoan, che ha messo sul piatto una cifra vicina ai 14 milioni di euro di ingaggio a stagione. Una somma elevatissima, ma prima ovviamente sarà necessario riflettere con il Milan, che a gennaio non vorrebbe privarsi del calciatore.

LA CIFRA SUL PIATTO - Dal canto suo anche Kessié dovrà riflettere, la possibilità di andare a guadagnare tantissimi soldi in Cina è concreta e non lo lascia indifferente. Il Beijing Guoan, dunque, pensa al grande investimento, dato che oltre al lauto ingaggio dovrà pensare al cartellino e non potrà presentarsi a Milanello con un’fferta inferiore ai 40 milioni di euro, cifra che consentirebbe ai rossoneri di mettere in cassa una discreta plusvalenza, dato che il centrocampista ivoriano è stato preso dall’Atalanta in prestito biennale e con pagamento dilazionato.
C'È ANCHE IL PSG - Attenzione anche ai contatti con il PSG. Un incontro in Francia è avvenuto lunedì mattina, anche se non si è parlato di cifre. Un colloquio iniziale, ne seguiranno altri, anche perché l’addio di Rabiot sembra ormai scontato, con il Barcellona in forte pressing sul calciatore. Ecco perché il PSG si guarda attorno, alla ricerca di un centrocampista affidabile e di valore.