Calciomercato.com

Milan, l'azionista La Scala: 'Elliott proprietà di passaggio. Ibra non basta, serve un progetto per la Champions'

Milan, l'azionista La Scala: 'Elliott proprietà di passaggio. Ibra non basta, serve un progetto per la Champions'

Il piccolo azionista del Milan, Giuseppe La Scala, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva del futuro del club rossonero ribadendo un punto di vista critico per il futuro prossimo della società con l'obiettivo di rientrare in Champions.

CHAMPIONS - "Il Milan ha ritrovato sicurezza e gioco, ma pensare che questa squadra il prossimo anno andrà in Champions in ciabatte sarebbe un'assurdità. Per continuare bisogna operare sul mercato, con innesti importanti.

ELLIOTT - "Elliott? Proprietà di passaggio, queste operazioni tendano ad organizzare una società in modo vantaggioso tra 2 o 3 anni. Questo spiega l'attenzione agli ingaggi ed al contenimento dei costi".

IBRAHIMOVIC - "Ibra? Non pensavo, ma ha dato a questa squadra un valore aggiunto evidente. Adesso va inserito in un progetto dove il Milan cresca ulteriormente, magari con una punta giovane che possa affiancarlo e sostituirlo".

Altre notizie