178
Per il momento si tratta di un semplice contatto esplorativo, ma chissà che nelle prossime settimane non possa diventare una pista di mercato molto più concreta. La Roma ha chiesto informazioni al Milan sulla situazione dell'attaccante classe '93 Suso, uno di quei calciatori che, col probabile cambio di sistema di gioco apportato dal nuovo allenatore Marco Giampaolo, rischia di trovare meno spazio e meno protagonismo che nelle ultime stagioni. L'ex tecnico della Sampdoria non ha escluso la possibilità di provare a reinventare il calciatore spagnolo in una posizione diversa, da seconda punta o da trequartista, ma è consapevole della necessità del Milan di fare qualche cessione prima della chiusura del mercato e soprattutto di mettere a bilancio delle plusvalenze.

LUCCI IN SEDE - Suso è sotto contratto col club rossonero fino a giugno fino a giugno 2022 e percepisce un ingaggio di 3 milioni di euro netti a stagione; l'esterno andaluso sta bene al Milan e nei mesi passati, assistito dal suo agente Alessandro Lucci, ha provato a intavolare una trattativa per prolungare l'attuale accordo e ridiscutere il suo compenso, ma la situazione si trova a un punto morto. Nasce da qui l'idea di valutare eventuali nuove destinazioni per Suso, come dimostrano le ripetute visite del suo procuratore in sede negli ultimi tempi, ma al momento nessuno ha avvicinato la cifra di 38 milioni di euro che rappresenta il valore della sua clausola rescissoria.

CONTROPARTITA DEFREL - Sondato dalla Roma già nel corso della passata estate, con Monchi che aveva pensato all'ex Liverpool per completare il 4-3-3 di Eusebio Di Francesco, il numero 8 del Milan può essere un'ipotesi anche nel nuovo 4-2-3-1 di Fonseca ma alle giuste condizioni economiche. Impegnata già a rinforzare la difesa dopo la partenza del Manolas, con Mancini dell'Atalanta e Alderweireld del Tottenham che sono i nomi caldi che potrebbero aggiungersi al portiere spagnolo Pau Lopez, al momento è improbabile che i giallorossi mettano sul piatto un'offerta che si avvicini ai 30 milioni. Più probabile che nella trattativa possa entrare una contropartita tecnica, con Petrachi disposto a mettere sul piatto il cartellino di Gregoire Defrel, come ha appreso calciomercato.com. Già offerto alla Fiorentina per Veretout e al Cagliari per Barella, prima del passaggio di quest'ultimo all'Inter, il francese è stato allenato da Giampaolo alla Sampdoria nell'ultima stagione e ha le caratteristiche della seconda punta che il Milan sta cercando sul mercato per affiancare Piatek. Suso alla Roma, per ora un semplice contatto esplorativo, più avanti si vedrà. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com