Tra le idee del Milan per rinforzare l’attacco in vista della prossima stagione ce n’è una che porta a Londra sponda Chelsea: Armando Broja. L’attaccante classe 2001 nato nel Regno Unito ma di nazionalità albanese ha tutte le caratteristiche per imporsi nell’idea di calcio di Stefano Pioli e gode della stima di Frederic Massara. I contatti tra il club rossonero e i rappresentanti del ragazzo vanno avanti da diverse settimane ma la strada per arrivare al traguardo finale è in salita.

Ascolta "Milan, le condizioni del Chelsea per Broja: ecco la risposta di Massara" su Spreaker.

LA POSIZIONE DEL CHELSEA - Nonostante non sia di certo un inamovibile per Graham Potter, il Chelsea non ha alcuna intenzione di vendere Broja al termine della stagione. Almeno non a titolo definitivo. È questo il messaggio arrivato al Milan nei giorni scorsi. Il rinnovo del contratto fino al 2028 è un segnale chiaro che avvalora questa posizione. L’unica soluzione possibile sarebbe quella di una cessione a titolo temporaneo che al momento non interessa al Milan, destinato a guardare altrove per quanto riguarda il rinforzo offensivo che tanto servirà al tecnico Pioli.