365
Il miglior portiere d'Europa, secondo le statistiche raccolte nellla prima parte di stagione. Gigio Donnarumma? No, Mike Maignan. Probabilmente nessuno si aspettava un tale impatto da parte del classe 1995 ex Lille, nella sua nuova avventura milanese: al Milan il fantasma del predecessore aleggiava e aleggia in maniera importante, dato che non si può dimenticare quanto fatto dall'estremo difensore passato al PSG e novello campione d'Europa con la nazionale italiana. Ma la presenza a Milanello si avverte sempre di meno.

DA 15 MILIONI A 40/50 MILIONI DI VALORE - Tra la scelta di non rinnovare il classe 1999 cresciuto nel vivaio e quello che fino ad oggi è il grande colpo dell'acquisto del francese a 15 milioni di euro, bonus compresi, Paolo Maldini e Ricky Massara sembrano aver colto il doppio asso dalla manica: al momento Maignan ha aumentato in maniera esponenziale il proprio valore, salito a 40-50 milioni di euro. La bravura è stata quella di trovare il sostituto giusto ad un prezzo giusto. E i numeri, al momento, stanno assolutamente dando ragione al club rossonero.

I NUMERI LO INCORONANO: IL NUMERO 1 D'EUROPA - Basta guardare le statistiche. Il miglior portiere del Vecchio Continente, carta canta: solo 3 reti subite in campionato (3 in Champions League dal Liverpool, con il rigore parato a Salah), per una media di 0,58 gol incassati a partita, nelle 6 disputate finora. L'80% di salvataggi sui tiri diretti verso la sua porta e 8,16 reti avversarie evitate. Il numero 1, anche se non ce l'ha sulla maglia, è ancora a Milano.

@AleDigio89