169
La notizia più attesa è arrivata nel primo pomeriggio: Hakan Calhanoglu è risultato negativo al nuovo tampone fatto in mattinata. Il nazionale turco non è stato inserito nella lista dei convocati ma potrebbe essere aggregato domani mattina dopo i risultati delle visite mediche. In ogni modo, non sarà titolare contro il Bologna. Stefano Pioli oggi ha provato un nuovo assettooffensivo per ovviare anche all'assenza di Brahim Diaz.

LEAO TREQUARTISTA- Per il Milan Rafael Leao è pronto a farsi in quattro. Nei suoi primi 18 mesi in rossonero ha giocato da esterno, sia a destra che a sinistra, ma anche da punta centrale. Domani,  contro la formazione allenata da Sinisa Mihajlovic, l'ex Lille agirà da trequartista con Saelemaekers a destra e Rebic a sinistra. Il suo compito sarà quello di attaccare gli spazi aperti dall'ariete Zlatan Ibrahimovic.

ESORDIO PER TOMORI- Scelte quasi obbligate in difesa per il Milan. Davide Calabria riprenderà il suo posto lungo l'out di destra dopo il turno di riposo nel derby di coppa Italia. A sinistra ci sarà Theo Hernandez con Fikayo Tomori che farà il suo esordio in campionato al fianco di Romagnoli. Ismael Bennacer ha recuperato ma partirà dalla panchina: spazio a Sandro Tonali in coppia con Franck Kessie. Il Milan vuole rialzarsi subito, il Bologna è avvisato.