270
Anche Leonardo rischia il posto al Milan. L'operato dell'attuale direttore tecnico rossonero sarà valutato con attenzione da Elliott a fine stagione. Diversi acquisti, tra cui Higuain e Laxalt, si sono dimostrati  infruttiferi e il fondo anglo-americano ci tiene molto ai conti. Tutto, o quasi, passerà dalla ancora possibile qualificazione alla prossima Champions League.

SPUNTA L'IDEA TARE - Nei giorni al Milan è stato accostato l'attuale ds del Lille Luis Campos, profilo particolarmente gradito a Ivan Gazidis. Si porterebbe dietro anni di esperienza e di comprovata competenza nel campo dello scouting. Campos ha scoperto e portato al Monaco  Kylian Mbappé, ripetendo il capolavoro nel nord del paese bloccando due talenti cristallini come Nicolas Pépé e Jonathan Bamba, due elementi che nel Milan attuale non sfigurerebbero affatto. Ma, secondo quanto appreso da calciomercato.com, sta emergendo anche l'idea Igli Tare. Il dirigente di nazionalità albanese è molto apprezzato dal fondo Elliott per quanto fatto in questi ultimi anni alla Lazio. Due gli eventuali ostacoli per i Singer: Tare ha un contratto piuttosto lungo con il club biancoceleste e un forte legame con Lotito anche se nell'ultima stagione ci sono state delle divergenze legate all'acquisto di alcuni giocatori rivelatisi totalmente inadatti alla situazione.