264
Nessuna offerta, nessun club interessato perlomeno a determinate cifre e il futuro di Suso con la maglia del Milan resta fortemente un'incognita. Sì perchè l'esterno d'attacco classe '93 rischia di diventare un piccolo caso sia tecnico che economico per le già provate casse societarie.

IN VENDITA? - Nel corso delle ultime settimane la posizione del Milan con il giocatore è sempre stata netta. Le numerose visite dell'agente Alessandro Lucci a Casa Milan sono servite per ribadire che, in caso di offerte, il giocatore partirà. Non a qualunque cifra, va ricordato, perché nel contratto di Suso con i rossoneri è presente una clausola rescissoria da 38 milioni che il club vorrebbe venisse pagata.

ZERO OFFERTE - Vorrebbe, perchè come riportato dal Corriere dello Sport per Suso ad oggi non solo non sono arrivate offerte, ma addirittura non si vedono all'orizzonte neanche delle possibili pretendenti disposte a pagare i 38 milioni richiesti dai rossoneri. Per questo, almeno a parole, Giampaolo in conferenza lo ha confermato, ribadendo come giocatori di qualità gli piacciano e possano essergli utili. Certo, nei primi giorni di lavoro il modulo provato è stato il 4-3-1-2 con l'esterno Suso che dovrà necessariamente adattarsi in un ruolo più centrale in cui ha deluso già in passato.