Calciomercato.com

Milan: Pioli, 100 milioni di motivi per cui 'la prossima è la più importante'

Milan: Pioli, 100 milioni di motivi per cui 'la prossima è la più importante'

  • Emanuele Tramacere
  • 77
Il Milan torna alla vittoria e, pur non senza soffrire e pur non offrendo il migliore degli spettacoli, contro la Fiorentina ottiene in emergenza tre punti fondamentali per la rincorsa in campionato. Un successo che dà morale in vista di quella che da tutti è considerata la partita più importante della stagione e che sicuramente sta mettendo da tempo sotto pressione la posizione di Stefano Pioli come "coach" della squadra. Martedì sera a Milano arriva infatti il Borussia Dortmund per lo scontro diretto decisivo per il proseguo del cammino in Champions League, ma non solo, dei rossoneri.

PIOLI NON PENSA AL FUTURO - Lo sa e l'ha confermato indirettamente proprio Pioli in conferenza stampa post vittoria contro la Fiorentina. L'allenatore non si pensa in bilico, ma ha indirettamente confermato che tanto passerà dalla prossima gara: "Conosco i rischi del mestiere e non vincere per tanto tempo è normale che porti a qualche rumors . Non penso mai che la prossima partita possa essere la mia ultima sulla panchina del Milan, anzi penso che sia quella più importante". 

I CONTI -
Perché quella contro il Dortmund è una partita che conta tanto non solo per il campo, ma anche per le casse del club. Il Milan non è in difficoltà economiche sia chiaro, ma sa bene che essere eliminati alla fase a gironi della Champions League porterebbe mancati introiti importantissimi e che in questa stagione rischiano di essere un boomerang nei confronti delle rivali. Non ci sono infatti soltanto gli eventuali incassi per un proseguimento agli ottavi, che di per se valgono i 9,6 milioni del passaggio del turno, potenzialmente 5 milioni in caso di doppia vittoria, il bonus market pool (anno scorso 4 milioni) oltre all'incasso stadio del match casalingo (che l'anno scorso portò circa 9 milioni di euro in dote contro il Tottenham). Quest'anno l'accesso agli ottavi vale di più perché proseguire in Champions consentirebbe ai rossoneri di non essere scavalcati dal Napoli e rimanere dietro alla Juve nel "ranking" di accesso al prossimo Mondiale per Club (USA 2025) e che garantirà alle sole due società italiane partecipanit (una è già qualificata ed è l'Inter) circa 50 milioni di introiti.

100 MILIONI DI MOTIVI - E se a questo aggiungiamo eventuali bonus da sponsorizzazioni il conto si fa semplice. Contro il Borussia Dortmund ci sono in palio circa 100 milioni di euro. Il Milan battendo i gialloneri ha una grossa chance (non dovrà comunque perdere all'ultima col Newcastle) di arrivare agli ottavi di finale, viceversa senza una vittoria le combinazioni vedono addirittura l'eliminazione già certa (sconfitta a Milano e contemporanea vittoria del PSG col Newcastle) con una gara di anticipo. Pioli lo sa, e se la mancanza di risultati ha finora animato i rumors sul suo futuro, quella di martedì sera è sicuramente la partita più importante di questa stagione.

Altre notizie