Calciomercato.com

  • Milan, per Camarda la Premier League deve aspettare: il punto sulla trattativa per il primo contratto da professionista

    Milan, per Camarda la Premier League deve aspettare: il punto sulla trattativa per il primo contratto da professionista

    • Daniele Longo
    I tre punti nell’ultimo turno di campionato contro la Juventus portano la sua firma. Francesco Camarda continua a far gol ovvero quello che gli riesce meglio. Tra Nazionale e campionato Primavera l’enfant prodige del Milan non sbaglia un colpo. Testa al campo e a quel pallone che rotola senza farsi distrarre dalle voci che circolano sul suo futuro.

    LA PREMIER PUÒ ATTENDERE- Camarda è considerato tra i migliori classe 2008 al mondo. Da mesi le sue prestazioni sono osservate praticamente da tutti, in Italia e all’estero. E sarebbe strano il contrario considerando che Francesco sta battendo record su record: a soli 15 anni, 8 mesi e 15 giorni, è entrato nella storia del campionato di Serie A come il più giovane esordiente o in quella della Youth League come il marcatore più giovane di sempre. Sia il Manchester City che il Manchester United sono molto interessate, ma hanno le mani legate dal regolamento: Camarda in Premier League potrebbe giocarci solo dopo il compimento dei 18 anni

    TRATTATIVA A BUON PUNTO- Camarda non ha mai avuto nessun dubbio nel vedere il suo futuro al Milan, ovvero nel club per il quale fa il tifo e che lo ha accolto quando era un bambino. La trattativa tra la sua famiglia, l’agente e il club sta procedendo bene dopo qualche piccola tensione. L’idea è quella di firmare il primo contratto da professionista a luglio: in questo modo il Milan "guadagnerebbe" un anno: la scadenza dei tre anni sarebbe infatti spostata a fine giugno 2027. Un passaggio tanto atteso quanto fondamentale per allontanare le sirene di altri club come il Borussia Dortmund. 

    Commenti

    (79)

    Scrivi il tuo commento

    Utente vxl 305505
    Utente vxl 305505

    Tagadà

    • 2
    • 0

    Altre Notizie