205
Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta contro il Napoli: 

"Non sono soddisfatto e non lo devono essere neanche i miei giocatori. Quando giochi così bene non devi perdere, abbiamo fatto solo un gol che non è abbastanza per quanto creato. la prestazione c'è stata in lungo e in largo, abbiamo perso perché non ci abbiamo messo la determinazione che serve. Avevamo l'imbattibilità, è un peccato perderla con una prestazione di questo valore". 

GOL DI SIMEONE - "Abbiamo portato troppi giocatori in pressione, costringendo Messias ad abbassarsi per difendere. Hanno avuto quell'occasione lì, poi basta. Dobbiamo lavorare meglio sulla nostra concretezza, dietro abbiamo lasciato pochissimo ad un avversario che di solito crea molto". 

SOSTITUZIONI - "Kjaer l'ho tolto perché era ammonito, ma Calabria aveva un affaticamento. Non lo avrei mai tolto altrimenti, stava giocando bene. Dest è un ottimo giocatore, ha faticato anche Calabria contro Kvaratskhelia". 

DE KETELAERE - "Crescita continua. Gli va dato il tempo per provare, sono sicuro che segnerà qualche gol anche determinante, se abbiamo giocato bene è anche merito suo".