267
11.45 - Paolo Maldini, responsabile dell'area tecnica rossonera, commenta a Milan TV il rinnovo di Stefano Pioli: "Emozioni dopo il rinnovo? L'emozione di continuare un percorso iniziato più di un anno fa che ha portato il Milan ad ottenere risultati non solo in campo ma per il futuro. L'obiettivo è costruire una squadra che possa competere con i più forti non un anno ma sempre. Famiglia? Ha influito molto. Non stiamo facendo il contratto solo con il Pioli allenatore ma con l'uomo Pioli. C'è sintonia, ci saranno problemi ma quando c'è questa empatia i problemi si risolvono. Sappiamo che troveremo giornate meno felici rispetto a quelle di oggi, ma riusciremo a risolvere i problemi".
 

GAZIDIS - Anche il CEO Ivan Gazidis commenta: "Il progetto continua, ma non solo quello. C'è anche qualcosa di importante per tutti noi che è la persona di Stefano, come rappresenta il Club e anche questo è importante. So che Maldini sente lo stesso. Pioli è incredibile in questo rispetto e questo è importante per trasmettere i valori ai giovani. Stefano è perfetto, non solo per il progetto calcistico ma anche come persona per il Club. Questa stagione? E' un processo, un passo dopo l'altro. Non è necessario pensare troppo avanti solo con i sogni. Pioli ora è andato a Milanello per lavorare e questo è fondamentale per il nostro progresso. Non parliamo troppo di sogni, parliamo di lavoro".

11.35 - Il tecnico rossonero ha preso successivamente la parola al canale tematico della società: "Vogliamo essere ambiziosi, continuare a costruire qualcosa di importante dopo la serata di Madrid. Sono un appassionato di calcio, studio tutto e cerco di trasmettere ai miei calciatori le mie idee con l'obiettivo di farli rendere al meglio. Il coro "Pioli in on fire"? Per me è sempre un'emozione incredibile, un giorno mi piacerebbe condividere coi tifosi tutto questo e li voglio ringraziare personalmente".
11.20 Stefano Pioli ha firmato il contratto che lo legherà al Milan fino al 2023 (con opzione per un'altra stagione): si attende soltanto il comunicato ufficiale del club rossonero.

10.45 - Il Milan e Stefano Pioli ancora insieme. Da pochi minuti l'allenatore parmigiano è giunto nella sede del club rossonero, dove si appresta ad apporre ufficialmente la firma sul nuovo contratto con scadenza giugno 2023 e opzione per un'ulteriore stagione, con relativo adeguamento dell'ingaggio a 3,5 milioni di euro più bonus. Il ritorno in Italia dell'amministratore delegato Ivan Gazidis, che farà gli onori di casa insieme a Paolo Maldini e Frederic Massara, suggellerà un'intesa che le parti avevano raggiunto da tempo.