1081
Un nome che può rappresentare la grande occasione del mercato rossonero: Dejan Kulusevski è stato proposto al Milan. Ha trovato molte conferme l'indiscrezione circolata nelle ultime ore che riguarda il talento svedese della Juventus, in uscita dal club bianconero ed entrato nei radar di Maldini. L'acquisto di Dusan Vlahovic e la volontà bianconera di prendere anche un centrocampista, spinge la Juve verso la necessità di una cessione e l'esterno è sempre uno dei nomi in cima alla lista. Nonostante il brutto infortunio di Chiesa, infatti, non si è ritagliato un ruolo di spicco nell'undici di Max Allegri ed è considerato sacrificabile. Così, in questi ultimi giorni di mercato nasce una nuova opportunità per chi sarà in grado di coglierla. 
LA SITUAZIONE - Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com  la Juventus ha proposto al Milan un prestito biennale oneroso da 5 milioni di euro, con riscatto obbligatorio fissato in 35 milioni. Come detto, la Juve reputa Kulusevski un nome in uscita, a patto di un'offerta remunerativa. Pagato 35 milioni di euro più bonus due anni fa, proprio a gennaio, non si è imposto alla Juventus, che ora ascolta i possibili acquirenti e ne fa una valutazione simile al costo di partenza. C'è stato un primo contatto tra l'agente del classe 2000 svedese e il Milan, ma solo nelle prossime ore si potrà capire se questo approccio potrà trasformarsi in una vera e propria trattativa. Per ora i rossoneri, pur interessati a Kulusevski, reputano la richiesta troppo alta, ma c'è margine per abbassare la soglia dei 35 milioni in questi ultimi giorni.