Commenta per primo

Niente da fare: la Corte Federale ha respinto il ricorso presentato dal Milan contro le tre giornate di squalifica inflitte a Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese, espulso per aver insultato il guardalinee durante la partita vinta in casa della Fiorentina, ha già saltato l'ultima gara con la Sampdoria e non sarà quindi a disposizione del tecnico rossonero Allegri anche per le prossime due giornate di campionato contro Brescia e Bologna.