144
Sarà un puro mercato di opportunità. Con la uscita di Ricardo Rodriguez, il primo obbiettivo diventa logicamente il difensore di fascia sinistra, come alternativa al devastante Theo Hernandez, splendido protagonista anche in Coppa Italia. Il giocatore francese rappresenta la figura ideale, il perfetto esempio di come il gruppo Elliott intenda rafforzare il Milan. Giocatore giovane con prospettive di campione, a costi accessibili, con ampi margini di miglioramento. Cominceranno presto gli assalti al "fortino" Theo da parte dei top club europei. Verificheremo dunque fra qualche mese le intenzioni e soprattutto le strategie del fondo americano, davanti alle ricche offerte per Hernandez. 

Tornando alle alternative, per ora nomi non sembrano emergere, anche se il Milan,già nella scorsa sessione di mercato, aveva puntato la sua attenzione su Mitchel Bakker, difensore di fascia sinistra, alto 1,88, scuola Ajax, scuderia Raiola. Leonardo lo sconsiglia dicendo che sarebbe andato al Psg,dove, dopo qualche giorno, si sarebbe trasferito anche lui. Costo dell'operazione 500 mila euro. Al Milan sarebbe arrivato gratis. Il procuratore italo-olandese lo ha offerto, nei giorni scorsi, a qualche Club europeo, perché poco impiegato nel Psg.I dirigenti rossoneri potrebbero tornare alla carica.
Sarebbe un prospetto interessante per il presente e per il futuro. Un altro giocatore sul mercato e' Kris Piatek, se arrivasse la cifra chiesta dai plenipotenziari del mercato milanista. Per ora il centravanti polacco non si muove.​ Cambiasse qualcosa nell'ultima settimana di mercato il Milan però non cercherà una punta centrale per sostituirlo, ma un esterno.Vado a spiegare.Lo staff tecnico ritiene di avere quattro attaccanti che possano sostituirlo nel 4-4-2. Sono ovviamente Ibrahimovic e Leao, ma anche Rebic, finalmente molto positivo in Coppa Italia, e perfino Castillejo.

Per questo motivo, uscito Borini e in caso cessione di Piatek, i dirigenti milanisti cercherebbero un esterno. Per il budget di questo gennaio, un giocatore adatto al nuovo schema di Pioli, potrebbe essere Sofiane Boufal, oggi al Southampton, dove gioca poco. Il club inglese lo aveva acquistato dal Lille a 19 milioni di euro, ma oggi il suo valore sembra decisamente sceso. Bakker e Boufal, due nomi nuovi per un nuovo Milan!