22
Un addio e un arriverderci. Salvo soprese Michael Essien e Riccardo Saponara lasceranno il Milan in estate, ma avranno un destino diverso. Arrivato a gennaio dal Chelsea, il centrocampista ghanese non è riuscito a lasciare il segno collezionando, tra campionato e coppa, solo 9 presenze e nonostante un contratto in scadenza nel 2015 dopo il Mondiale tornerà a Milanello per svuotare l'armadietto. Il suo agente, Fabien Piveteau, intervistato da TMW, ha preso tempo, ma la decisione del Milan, soprattutto dopo l'addio di Seedorf, è già stata presa: "Mi vedrò con il Milan dopo il Mondiale e dopo vedremo cosa fare. - ha dichiarato - Dipenderà anche dal nuovo tecnico". Inzaghi ha già fatto sapere di volersi liberare di Essien, che piace al Besiktas.

PRESTITO - Sarà un arrivederci e non un addio quello di Saponara. Il talento esploso con la maglia dell'Empoli, complice i tanti problemi fisici e qualche incomprensione tattica, a Milano ha recitato il ruolo di comparsa, ma non sarà del tutto scaricato. Il Milan rinnoverà la comproprietà con il Parma e lo cederà in prestito: su di lui ci sono, oltre al club di Ghirardi, anche Torino, Sampdoria ed Empoli, in caso di ritorno in serie A.