549
Il Milan è letteralmente scatenato sul mercato e non ha intenzione di fermarsi in questo rush finale. Nelle prossime ore definirà il colpo Timouè Bakayoko, il nono di questa campagna acquisti estiva, e poi andrà a valutare, e cercare di chiudere, per il tanto atteso trequartista. Ma attenzione al nome di Yacine Adli: Frederic Massara non ha mollato la presa sul centrocampista classe 2000 e da Bordeaux stanno arrivando segnali positivi. Nelle ultime ore ci sono stati dei contatti tra le due società che stanno lavorando intensamente per cercare di arrivare a un’intesa e accontentare il ragazzo che sogna di vestire la maglia rossonera.

Ascolta "Milan scatenato, non solo Bakayoko: nuovo assalto ad Adli, la convinzione di Massara" su Spreaker.

LE CONDIZIONI - Il dossier su Yacine Adli è stato studiato per mesi in quel di Casa Milan. Il talento cresciuto nelle giovanili del Psg viene considerato un investimento da fare soprattutto per il futuro. Ma alle giuste condizioni: il club rossonero non vorrebbe andare oltre i 10 milioni di euro mentre il Bordeaux vorrebbe ricavarne circa 15 dalla sua cessione. La convinzione di Frederic Massara è che in questi ultimi giorni può arrivare un’apertura netta a uno sconto di almeno 2/3 milioni. Con il ventunenne francese c’è già un accordo di massima per un contratto fino al 2025 da 1,5 milioni più bonus a stagione.

Segui tutte le partite di Serie A TIM del Milan su DAZN. 29.99 euro/mese. Attiva ora. Disdici quando vuoi