334
Niente da fare, il Lille ha chiuso la porta a chiave per Botman. Il Milan ha memorizzato quella che è la posizione del club francese e ora sta concentrando le attenzioni sulle alternative. Se per Bailly del Manchester United e Diallo del Psg si registrano delle frenate, attenzione all'opzione Japhet Tanganga. Il 22enne difensore del Tottenham piace molto a Frederic Massara e Paolo Maldini.

LE CONDIZIONI- Il primo contatto con l'agente Roberto De Fanti era andato in scena a fine dicembre, ieri è arrivato quello diretto tra il Tottenham e il Milan. Gli Spurs hanno aperto a una possibile cessione in prestito, formula gradita ai rossoneri, ma vorrebbero delle garanzie sull'obbligo di riscatto (anche mediante il raggiungimento di determinati obiettivi). Japhet è molto legato al Tottenham, è cresciuto li come calciatore e come uomo. Non sta spingendo per l'addio ma valuta anche delle opzioni diverse perché con il rientro in campo dell'ex Atalanta Romero corre il rischio di giocare meno da qui al termina della stagione. I club sono in contatto con Paratici che chiesto di rimandare la discussione all'inizio della prossima settimana. La valutazione iniziale  che gli Spurs fanno di Tanganga è di 25 milioni ma si può trattare.