90
Bel gioco e qualità. Il centrocampo del Milan continua a non convincere sotto questi due aspetti tanto cari al presidente Berlusconi. Riccardo Montolivo è ancora in ritardo di condizione e fatica ad imporsi come faro della manovra e con Nigel de Jong relegato al ruolo di comprimario e vicino all'addio a gennaio, il club rossonero sarà costretto a tornare sul mercato dei centrocampisti nel corso della finestra di gennaio.

BUDGET LIMITATO - Adriano Galliani, dopo le grandi spese estive che hanno portato il club rossonero a spendere oltre 90 milioni di euro per rinforzare la rosa, non può permettersi ulteriri sforzi economici. Per questo sta cercando un centrocampista di esperienza, già pronto per il calcio italiano, ma che possa comportare un esborso minimo per il bilancio rossonero. 
SONDAGGIO PER MIGUEL VELOSO - E secondo quanto appreso da Calciomercato.com il Milan ha avviato i primi contatti con il centrocampista della Dinamo Kiev, Miguel Veloso. Il regista portoghese rappresenta al 100% l'identikit del giocatore ricercato da Galliani: conosce già la Serie A, dove ha giocato con la maglia del Genoa, sa dettare i ritmi in mezzo al campo prendendo per mano la squadra e, soprattutto ha un contratto in scadenza al 30 giugno 2016 che permette una trattativa non complicata con la Dinamo Kiev. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com il giocatore sta spingendo per rientrare in Italia, complice la voglia di sua moglie (Paola la figlia del presidente del Genoa Preziosi, ndr.) di lasciare l'Ucraina, e se la piazza di Genova può risultare complicata dal punto di vista economico nonostante l'ingresso dei nuovi soci al fianco di Preziosi, quella del Milan è una pista percorribile sia a gennaio o, in caso di mancato accordo, anche a giugno quando Veloso si potrà trasferire a parametro zero.

ET