620
Un’altra grande prestazione alla quale è mancata solo il gol. Rafael Leao é seta pura che rende questo Milan elegante e forte anche nelle notti di Champions League. Se dal campo arrivano solo certezze dal portoghese molte meno ce ne sono nell’altra partita che tiene con il fiato sospeso i tifosi rossoneri ovvero quella relativa al rinnovo del contratto in scadenza nel 2024.

Ascolta "Milan, tutta la verità sul rinnovo di Leao: l’offerta del Chelsea, Guardiola e la nuova richiesta del portoghese" su Spreaker.

LA SITUAZIONE- I 7 milioni chiesti da Mendes la scorsa estate al Milan sono destinati ad aumentare con il passare dei mesi. Al momento non sono previsti nuovi summit con la dirigenza del Diavolo  che attende  anche segnali dal nuovo patron Cardinale per capire se ci sarà la volontà concreta di Red Bird di accontentare Leao. Anche con un ingaggio da 8/9 milioni di euro all’anno. I tempi stringono e le minacce si fanno sempre più concrete: il Chelsea aveva messo sul tavolo 90 milioni di euro la scorsa estate e non ha ancora mollato la presa, il Manchester City di  Guardiola è in agguato. Maldini ieri si è appellato anche alla volontà del ragazzo che sarà fondamentale per portare avanti o meno la trattativa ma la sensazione è che tutto dipenderà da Red Bird. 

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.