395
Vittoria entusiasmante davanti a un pubblico straordinario. Ora manca l'ultimo passo. Sarà una settimana di gufate, di pressioni, di dichiarazioni particolari: non bisogna cascare nel tranello. Sarà una settimana da gestire esattamente come l'ultima, con grande maturità.

Il Milan ne ha tanta nonostante la giovane età media. Dà la sensazione di aspettare, di pazientare e colpire al momento giusto. Cuoce a fuoco lento gli avversari: all'intervallo era sotto con la Lazio, era sul pari con Fiorentina, Verona e Atalanta appunto. 12 punti arrivati con reti realizzate nella ripresa.

Un altro gol pesantissimo di Leao, alla faccia di quelli che continuano a criticarlo. La rete di Theo è una perla incredibile, alla faccia dei soliti negazionisti che sostengono che il Milan non abbia campioni. Vorrei sottolineare la prova di Kalulu: impressionante. Non ha sbagliato un intervento, giocando con personalità e freddezza quasi da veterano (pagato 480mila euro ndr).

I numeri qualcosa dicono: ci dicono che nelle ultime 10 partite il Milan ha preso soltanto due reti. Apprezzo molto Botman, mi fido ciecamente della dirigenza rossonera, ma mi chiedo e vi chiedo: non sarebbe un peccato rompere la coppia Tomori-Kalulu? Non sarebbe meglio dirottare i 30 milioni nel reparto di attacco?