Commenta per primo
Gigi Maifredi, consulente esterno per il Brescia Calcio, è stato protagonista nella mixed-zone dello Stadio "Olimpico", mercoledì sera, quando ha affermato che Bianchi sarebbe stato certamente squalificato per una bestemmia pronunciata dopo pochi minuti dall'inizio della gara.
Subito è iniziata a montare la furia granata nei suoi confronti: rabbia, insulti, e qualcosa di più.

L'ex-allenatore della Juventus nei primi anni '90 avrebbe infatti ricevuto delle minacce di morte, e per tale ragione si è rivolto alla Polizia impetrando attenzione nei confronti della propria incolumità e dei soggetti che gli avrebbero rivolto tali minacce. A Maifredi sarebbero giunti messaggi che tendevano a rendere pubblico il proprio domicilio, e inviti generalizzati a prendersela con la sua persona.