Calciomercato.com

Mondiali 2022: Brasile-Serbia, Seleçao favorita a 1,50. In discesa anche l'esordio in Qatar di Cristiano Ronaldo

Mondiali 2022: Brasile-Serbia, Seleçao favorita a 1,50. In discesa anche l'esordio in Qatar di Cristiano Ronaldo

Dopo la clamorosa sconfitta dell'Argentina per mano dell'Arabia Saudita, un'altra big sudamericana è pronta a fare il suo esordio nel Mondiale. Giovedì tocca al Brasile, che affronta una Serbia piena di giocatori della nostra Serie A nella lista dei convocati, ben 11. Nelle quote, però, non sembra esserci storia, con la Seleçao che parte favorita a 1,50; il pareggio si gioca a 4,50, con il successo degli uomini di Stojkovic a 6,25. Gli attacchi delle due squadre promettono scintille: ecco perché l'Over a 1,70 si fa preferire all'Under a 2,05, mentre c'è più equilibrio tra il Goal a 1,80 e il No Goal a 1,90. Neymar e Gabriel Jesus sono i principali indiziati a segnare: una rete della stella del Psg vale 2,25, mentre l'attaccante dell'Arsenal è a 2,50. Vlahovic e Mitrovic a 4 sono i primi serbi di un elenco in cui ci sono quasi soltanto brasiliani. Quella di giovedì, però, sarà anche la giornata del debutto del Portogallo di Cristiano Ronaldo, che giocherà il Mondiale in Qatar da svincolato, dopo la risoluzione del contratto con il Manchester United. Per i portoghesi, l'esordio contro il Ghana non dovrebbe riservare particolari problemi: il segno «1» paga 1,38, mentre per «X» e «2» bisogna salire rispettivamente a 4,75 e 8,75. Una rete di CR7, infine, vale 2,00 e ha la quota più bassa nell'elenco dei possibili marcatori.  In programma anche l'esordio della Svizzera, che vincendo il suo girone di qualificazione costrinse l'Italia agli spareggi poi fatali del marzo scorso. Per il match contro il Camerun quote in discesa per la squadra di Murat Yakin, la cui vittoria è a 1,75; seguono il pareggio a 3,55 e il colpo del Camerun a 5,25. Lavagna praticamente identica a quella per Uruguay-Corea del Sud, con l'unica variazione rappresentata dal valore per il pareggio tra la Celeste e i sudcoreani, che paga 3,50.

Altre notizie