27
Ecuador-Senegal l'ha decisa il bomber che non t'aspetti: a 20 minuti dalla fine sbuca l'ex napoletano Kalidou Koulibaly e trascina gli africani agli ottavi di finale del Mondiale in Qatar. 2-1 alla nazionale di Alfaro che dopo il vantaggio iniziale di Sarr nel primo tempo aveva pareggiato con Moises Caicedo.

OBIETTIVO CENTRATO - Il Senegal chiude il girone con due vittorie e una sconfitta, vince lo scontro diretto con l'Ecuador e passa come seconda del gruppo A dietro all'Olanda. Obiettivo centrato, anche senza la stella della nazionale Sadio Mané.