427
Tante aspettative, poca concretezza. Il Qatar si sgretola all’esordio contro l’Ecuador. I padroni di casa, campioni d’Asia in carica, perdono la gara inaugurale dei Mondiali contro i sudamericani di Gustavo Alfaro. Protagonista Enner Valencia, MVP indiscusso della gara, autore della doppietta che regala alla Tri i primi tre punti della spedizione.

VALENCIA SCATENATO - Dopo la grande festa e gli inni nazionali, si parte e l’Ecuador sblocca subito la gara: al 3’ la firma è di Valencia, che insacca dopo una papera di Al Sheeb. Ma il Var annulla per fuorigioco, nulla di fatto. Al quarto d’ora il vantaggio dei sudamericani su calcio di rigore, procurato e realizzato da Valencia. La punta del Fenerbahçe è scatenata e trova il raddoppio alla mezz’ora, con un colpo di testa d’autore. Due a zero e dominio sudamericano all’intervallo. Nella ripresa i ritmi si abbassano, ma i padroni di casa non trovano il guizzo giusto per accorciare le distanze. Ci provano Almoez Ali, Hafif e il subentrato Muntari: la buona volontà si scontra però con la poca precisione. Il debutto del Qatar si trasforma nella prima sconfitta di un Paese ospitante nella gara d’esordio del Mondiale. Anche questa è storia.