127
Altro giro, altro spareggio: ma questa volta si è rivelato beffardo per entrambe le nazionali in causa. La terza e ultima giornata della fase a gironi dei Mondiali ci ha regalato diverse sfide da dentro o fuori e oggi si è chiuso in maniera incredibile anche il Gruppo H, con il programma delle ultime partite: alle 16 all'Al Janoub Stadium di Al Wakrah il Ghana di Otto Addo perde 2-0 contro l'Uruguay di Diego Alonso, a causa del rigore sbagliato da André Ayew dopo il fallo commesso da Rochet su Kudus e della doppietta di De Arrascaeta (uno su splendida azione coronata da un assist di Suarez), ed esce dai Mondiali proprio assieme ai sudamericani, eliminati a 4 punti per il minor numero di gol realizzati rispetto alla Corea del Sud (2 contro 4), che nell'altro match vince al 91' contro il Portogallo già primo.  La classifica dice lusitani a quota 6, sudcoreani e uruguaiani a 4 e ghanesi a 3 .Al Ghana sarebbe bastato il pari, ma ancora una volta un errore dal dischetto contro l'Uruguay condanna li africani, come 12 anni fa. All'Uruguay invece non sono bastati nemmeno i 3 punti: sarebbe servita una rete in più, proteste per due rigori non concessi a Nunez e Cavani, si fa male Bentancur.