Calciomercato.com

Monguzzi (Verdi): 'Stadio a La Maura? Non si farà mai. Inter e Milan avevano l'ok per San Siro'

Monguzzi (Verdi): 'Stadio a La Maura? Non si farà mai. Inter e Milan avevano l'ok per San Siro'

  • 60
Il Milan lavora per un nuovo stadio nell'area dell'ippodromo La Maura e proseguono le proteste sul tema. Carlo Monguzzi, consigliere comunale di Milano di Europa Verde, è intervenuto a Telelombardia e ha svelato alcuni dettagli sul progetto dei rossoneri ma non solo: "La Maura è un parco verde. E' stato salvaguardato da tutti gli appetiti edilizi, proprio perché è un'area verde a disposizione dei cittadini. Il Milan vuole fare lì una colata di cemento. Non solo noi abbiamo detto no, ma tutti. Non c'è un solo cittadino a Milano che voglia fare lo stadio lì. Il Milan non ha alcuna possibilità, l'intero Consiglio Comunale è contrario. Inter e Milan hanno delle esigenze, questo lo capisco, ma c'è uno studio del Politecnico che dimostra che gli stessi risultati si possono ottenere ristrutturando San Siro, il tutto mentre le squadre giocano. Che il Milan voglia andare fuori Milano è un bluff", riporta FcInter1908.it.

SAN SIRO - Monguzzi torna anche sul progetto condiviso da Inter e Milan per San Siro, svelando alcuni dettagli: "Il progetto Milan-Inter conteneva qualcosa di non accettabile per noi: l'abbattimento del Meazza. Non è solo per motivi sentimentali, ma per motivi ambientali. Significa immettere una quantità immane di carbonio, sarebbe un disastro ambientale. Noi siamo contrari all'abbattimento di San Siro, ma la Giunta hanno concordato tutto il da farsi con le squadre: si può fare ancora adesso, sono state Milan e Inter a cambiare idea. Inter e Milan hanno ottenuto l'interesse pubblico per lo stadio a San Siro. E i cambiamenti sono stati concordati con Inter e Milan. Le società non hanno accettato gli ultimi cambiamenti? Ma non è vero, state andando nella direzione sbagliata. La realtà è diversa. L'ultima delibera di un mese e mezzo fa dava il via libera all'abbattimento di San Siro, con postille concordate con le squadre".

Altre notizie