Commenta per primo

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Calcio, l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella dichiara: "Non mi ha chiamato Berlusconi, non dovrebbe essere stato altrimenti: mi ha chiamato Della Valle per fare i complimenti a me e alla squadra. Io sono contentissimo di lavorare a Firenze. I complimenti dell’ambiente ci fanno piacere, ma possono esaltare: oggi la squadra ha dato risposte importanti, perché siamo stati maturi nel gestire i vari momenti della partita. Abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti: oggi forse siamo meno spettacolari rispetto all’inizio, ma certamente più completi. Ho visto il risultato del derby: non mi ha suscitato particolari emozioni, certo il pareggio sarebbe stato più gradito".