Commenta per primo
Intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella si è mostrato raggiante per il 3-0 rifilato all'Inter: "Credo che aldilà del risultato rotondo ci sia stata una prestazione di alto livello contro una buonissima squadra. E’ arrivata la partita perfetta nel momento in cui ne avevamo più bisogno e questo vuol dire che i calciatori hanno grande temperamento e carattere. Questa maturità l'ho vista in altre partite. Quando non sblocchi il risultato è tutto più complicato ed è successo in passato contro squadre che giocano più chiuse. Oggi siamo stati bravi e fortunati e sono emerse tutte le caratteristiche di questa squadra".

Sugli obiettivi stagionali e sui miglioramenti dei singoli: "Una settimana fa sembrava che dovevamo salvarci e ora siamo di nuovo in corsa? Noi dobbiamo solo continuare a giocare così e non guardare molto alla classifica che ancora non mi e ci piace. Neto? E' cresciuto molto in autostima e sta facendo molto bene. Poi la squadra prende pochi tiri verso la porta e magari per lui è più difficile mettersi in mostra, ma sta facendo un gran campionato. L'acquisto di Tatarusanu può averlo stimolato al meglio, la concorrenza è necessaria in una grande squadra. Bernardeschi? Lui ha le stimmate del campione, deve crescere un po’ in tutto, e siamo sicuri di offrire una risorsa non solo alla Fiorentina ma anche al calcio italiano