47
Andrea Ranocchia ha detto basta con il Monza, ha risolto il contratto che da pochi mesi lo legava ai brianzoli per due stagioni. Una decisione dettata dai lunghissimi tempi di recupero per la frattura composta del perone della gamba destra. Una scelta non facile ma prova di serietà e che ha incassato i complimenti di tanti esponenti del calcio. Tra questi Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, che a Il Corriere della Sera: "Un signore. Ha confermato di essere la persona che immaginavo fosse. Un gentiluomo. Un vero signore, una persona perbene".