6
Italia-Germania, andata e ritorno. Potrebbe essere questo l’itinerario di Josip Brekalo, nella passata stagione uno dei più brillanti del Torino e quest’anno appannato al Wolfsburg. Sul croato da tempo è lotta tra Bologna e Monza per accaparrarselo già da gennaio e ora i lombardi sembrano aver fatto lo scatto decisivo.

COLPO - Brekalo è infatti il primo obiettivo del nuovo ds dei brianzoli, Michele Franco, pronto a portarlo in Lombardia e a sborsare gli 8 milioni che i tedeschi chiedono per lui. Troppi per i rossoblù. La squadra di Galliani vuole sfruttare la grande voglia del giocatore di tornare in Italia dopo l’esperienza con i granata. Un’avventura che si è conclusa nella scorsa estate proprio per volontà del croato che però di quella scelta se n’è pentito presto.
RIFIUTO - Riavvolgiamo il nastro. Il Torino sferra il colpo Brekalo nell’estate del 2021 e il croato, dopo annate altalenanti, dimostra tutto il suo talento. Mette a referto 7 gol e 2 assist, numeri che convincono Cairo all’esborso di 10 milioni di euro per riscattarlo e tenerlo sotto alla Mole. Qui però interviene lo stesso giocatore che dice no. A rivelarlo è stato lo stesso ds torinista Vagnati. “Abbiamo dovuto declinare la nostra opzione sul suo acquisto definitivo, ho avuto più di un meeting con Josip e con il suo entourage, purtroppo da qualche mese ci ha comunicato che il suo desiderio era quello di non continuare con noi. Brekalo aveva una sua idea precisa e rispettabile e noi vogliamo solo giocatori che ci credano e che vedano il Torino come una prima scelta”. Parole confermate poi a Tuttosport anche dal suo agente. “I suoi dubbi erano di natura sportiva, legati al fatto che il Torino non giocherà le Coppe europee. E lui sogna grandi palcoscenici per continuare a venir convocato dalla Croazia in vista dei Mondiali. Josip spera in un top club”. Per Brekalo però di offerte convincenti non ne arrivano e dunque a fine estate si trova ancora al Wolfsburg, scontento e fuori dal progetto. Prova a riallacciare i contatti con il Toro, ma è troppo tardi e Juric ha già una batteria di trequartisti nuova di zecca.

RIMPIANTI - Per il classe ’98 questa prima parte della stagione 2022/2023 è stata una sorta di incubo. Solo sei gare giocate in Bundesliga, per 269’ in campo. Zero gol e il sogno Mondiali sfumato. Dalic l’ha infatti estromesso dai 26 portati in Qatar e capaci di arrivare agli ottavi. Quello che era l’obiettivo da perseguire per Brekalo, anche a costo di rinunciare al Torino, sfumato per il poco utilizzo al Wolfsburg. Ora la voglia di voltare pagina e il salvagente lanciato dal Monza. A gennaio Brekalo potrebbe ritrovare l’Italia e rimettersi in marcia.