Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, ha dettato le linee guida sul mercato dei bianconeri a margine della presentazione del nuovo libro di Antonio Barillà, giornalista de La Stampa:

ANCELOTTI - "Sono scelte ponderate da parte del Napoli".

MORATA - "Ormai siamo nella fase più importante, ogni giorno si abbinano tanti giocatori. Morata ha un grande ricordo della Juventus, vuole riassaporarlo come tanti altri. Al momento però sono soltanto voci però, abbiamo un reparto offensivo di caratura internazionale. Oggi ogni operazione è utopistica".

MANDZUKIC - "Vale il principio di sempre, quando un giocatore chiede di andare via lo accontentiamo. Al momento non esiste però nessuna presa di posizione e sarà un giocatore della Juventus l'anno prossimo".

ALEX SANDRO - "Sono in corso contatti con tutti i giocatori. Con i rappresentanti di Alex Sandro ci vediamo nella prossima settimana. E' un confronto ordinario".

DYBALA - "La posizione di Dybala è abbastanza definita, abbiamo riposto tanta fiducia in lui. Con il prolungamento del contratto abbiamo chiarito la sua posizione". HIGUAIN - "Nessun giocatore è sul mercato, di Higuain siamo molto contenti e al momento non abbiamo problemi".

DOUGLAS COSTA - "Douglas Costa verrà riscattato dal Bayern Monaco sicuramente da qui al 30 giugno e resterà con noi nella prossima stagione".

MILINKOVIC - "E' un grande talento, ma considerati i valori di mercato non ci avventuriamo su questa pista. La nostra rosa è competitiva, abbiamo operazioni importanti in cantiere".

EMRE CAN - "E' evidente che la sua posizione è appetibile per tanti club. Sono ottimista per la Juventus, abbiamo delle grandi chance. Entro 10 giorni l'operazione si può chiudere, in positivo o in negativo".

PERIN E DARMIAN - "Si è parlato molto, l'erede naturale di Buffon è Szczesny. Un grande club come la Juventus deve avere due portieri all'altezza, Perin è un portiere di elevata caratura. Darmian può rientrare tra le opportunità importanti. Darmian è un giocatore italiano, lo zoccolo duro della Juventus deve essere rappresentato da giocatori che possano indossare la maglia azzurra. Non lo nascondo: Darmian ci interessa".