Commenta per primo
"Domani non sarà la giornata decisiva per Mourinho al Real. Non abbiamo ancora iniziato le trattative". Un Massimo Moratti un po' stizzito risponde così ai cronisti che lo attendevano sotto ai suoi uffici. Nel giorno in cui è stato 'vittima' di uno scherzo da parte dell'emittente radiofonica Cadena Ser (Leggi: Cadena Ser, scherzo a Moratti: finto Perez lo chiama per Mourinho), il presidente dell'Inter taglia corto e rimanda il discorso legato alla partenza dello Special One da Milano. La sensazione è che la questione della clausola rescissoria che il tecnico portoghese dovrà pagare per liberarsi dall'Inter non sia così semplice come poteva sembrare in un primo momento. Alla fine, lo Special One partirà, ma la trattativa non sarà breve. La conferma arriva dalla Spagna, dove As in serata rivela che Mourinho non sarà a Madrid domani. Mou non andrà a Madrid prima che si sblocchi la trattativa che il suo procuratore, Jorge Mendes, sta porrtando avanti a Milano.