42
Procede dietro le quinte la trattativa fra Massimo Moratti ed Erick Thohir per la cessione al magnate indonesiano di quote dell'Inter (o del pacchetto di maggioranza del club). Ieri in tarda serata, l'attuale patron nerazzurro ha fatto il punto della situazione ai microfoni di Sportmediaset: "Siamo ancora molto lontani rispetto a quello che dicono sui giornali, siamo ancora al primo round ma lo fanno apparire come qualcosa vicino al knock out. I tifosi devono preoccuparsi perché potrei vendere la maggioranza? Non credo...".
 
Intanto, c'è una parte del tifo nerazzurro che sta iniziando a mobilitarsi contro l'avvento di una proprietà straniera. "Thohir, giù le mani dal F.C. Internazionale. L’Inter è solo dei milanesi": è questo il testo di alcuni volantini affissi questa mattina nel centro di Milano. Scene già viste da altre parti, in Italia e non (ricordiamo ad esempio la crociata dei tifosi del Manchester United contro la proprietà americana). Manifestazioni leggitime di tifosi 'romantici', che molto difficilmente però riusciranno a interferire in un'operazione già ampiamente avviata. Anche se non ancora al colpo del ko...