Commenta per primo
Lo sport italiano è in lutto, per la scomparsa di uno dei suoi atleti più grandi, la “Freccia del sud”, Pietro Mennea. L’ex velocista azzurro, olimpionico e primatista mondiale dei 200 metri dal 1979 al 1996, si è spento questa mattina a Roma all’età di 60 anni.
 
La Juventus piange la scomparsa di Mennea e si unisce al cordoglio di tutto il paese.